Crea sito

LA SCELTA DELLA TESI

SCELTA TESI DI LAUREA

LA TESI DI LAUREA E' UN ELABORATO SU UN ARGOMENTO A PIACERE RIGUARDANTE IL PROPRIO PERCORSO DI STUDI.

 

NEL CASO DI UN INGEGNERE CIVILE, DUNQUE, LA TESI TRATTERA' DI UN ARGOMENTO DI INGEGNERIA CIVILE:

1) GLI INGEGNERI CIVILI CON INDIRIZZO IDRAULICO SCELGONO UN ARGOMENTO DI IDRAULICA O COSTRUZIONI IDRAULICHE;

2) GLI INGEGNERI CIVILI CON INDIRIZZO COSTRUZIONI SCELGONO UN ARGOMENTO DI PROGETTAZIONE EDILIZIA;

3)  MENTRE GLI INGEGNERI CIVILI CON INDIRIZZO TRASPORTI SCELGONO UN ARGOMENTO (TECNICO O DI PROGETTAZIONE) RELATIVO ALLE INFRASTRUTTURE VIARIE.

 

A VOLTE PUO' CAPITARE ANCHE CHE UNO STUDENTE DECIDA DI SCRIVERE LA SUA TESI DI LAUREA RIGUARDO UN ARGOMENTO CHE NON FA PARTE DEL SUO ORIENTAMENTO, MA E' COMUNQUE PIU' RARO.

 

LA TESI PUO' TRATTARE DUNQUE DEGLI ARGOMENTI PIU' DISPARATI: PUO' ESSERE AD ESEMPIO L'APPROFONDIMENTO DI UN ARGOMENTO TRATTATO IN UNO DEI CORSI SEGUITI, OPPURE UN SAGGIO SU UNA NUOVA METODOLOGIA DI PROGETTAZIONE, STUDIO O VERIFICA ANCORA IN FASE SPERIMENTALE.....QUALSIASI ARGOMENTO RIGUARDANTE IL MONDO DELL'INGEGNERIA CIVILE E CHE ABBIA UN QUALCHE INTERESSE TECNICO O SCIENTIFICO PUO' ANDAR BENE.

LA PRIMA COSA DA FARE, QUINDI, E':

 SCEGLIERE L'ARGOMENTO DELLA TESI

COME SCEGLIERE L'ARGOMENTO DELLA TESI

ORA, PER QUANTO RIGUARDA LE LAUREE DI PRIMO LIVELLO, PRIMA DI ESEGUIRE LA TESI IL PIANO DI STUDI DI QUALSIASI STUDENTE DI INGEGNERIA PREVEDE CHE LUI/LEI ESEGUA -PER UN PERIODO DI TEMPO CHE PUO' ANDARE DAI DUE MESI AI QUATTRO MESI A SECONDA DELL'ARGOMENTO SCELTO O A DISCREZIONE DEL TUTOR CHE E' STATO ASSEGNATO- UN "TIROCINIO FORMATIVO".

IL TIROCINIO FORMATIVO CONSENTE ALLO STUDENTE DI SVOLGERE -ALL'INTERNO DI UN'AZIENDA O IN LABORATORIO- UN'ATTIVITA' RELATIVA AL SUO PERCORSO DI STUDI, SULLA QUALE DEVE POI ESSERE SCRITTA UNA RELAZIONE. IL PERIODO DI TIROCINIO CONSENTE AGLI STUDENTI DI FAMILIARIZZARE CON IL MONDO DEL LAVORO E L'AMBIENTE DELL'AZIENDA.

TERMINATO IL TIROCINIO SONO ALLORA POSSIBILI DUE SOLUZIONI:

1) SCRIVERE LA TESI SULL'ARGOMENTO DEL TIROCINIO, APPROFONDENDONE STUDI E CONOSCENZE;

2) NON SCRIVERE LA TESI SULL'ARGOMENTO DEL TIROCINIO;

 

NEL PRIMO CASO, E' IMMEDIATO SCEGLIERE L'ARGOMENTO DELLA TESI DI LAUREA: DI SOLITO L'ARGOMENTO DEL TIROCINIO VIENE INFATTI SCELTO DAL TUTOR STESSO INSIEME ALLO STUDENTE IN FUNZIONE DELLE DISPONIBILITA' DELL'AZIENDA E DELL'EVENTUALE INTERESSE PERSONALE.

IN QUESTO PRIMO CASO E' ANCHE IMMEDIATO SCEGLIERE QUELLO CHE VIENE CHIAMATO "SECONDO REVISORE" O "REVISORE ESTERNO" PER LA TESI: DI SOLITO, SALVO MANCANZA DI DISPONIBILITA', IL REVISORE CHE AFFIANCHERA' UNO DEI PROFESSORI DELLA FACOLTA' (PRIMO REVISORE) SARA' INFATTI IL TUTOR CHE HA SEGUITO LO STUDENTE NEL CORSO DEL TIROCINIO.

NEL SECONDO CASO, INVECE, OCCORRE SCEGLIERE UN ALTRO ARGOMENTO PER SCRIVERE LA TESI.
 

PER SAPERE QUALI SONO I PRO E I CONTRO DI CIASCUNA SCELTA E COSA ESSE COMPORTINO, CLICCA  SU CIASCUNA DELLE SEGUENTI PAROLE CALDE:

TESI IN COLLABORAZIONE

LA TESI PUO' ANCHE ESSERE FATTA "IN COLLABORAZIONE", CIOE' INSIEME AD UN ALTRO STUDENTE.

QUESTO FA SI' CHE SIA PIU' FACILE LAVORARE E REPERIRE IL MATERIALE -DAL MOMENTO CHE SI E' IN DUE.

DI CONTRO PERO' LA TESI DEVE ESSERE PIU' COMPLESSA, PIU' RICCA E DI CONSEGUENZA ANCHE PIU' LUNGA.

N.B.

 STABILITO L'ARGOMENTO, PER SAPERE COME PREPARARE LA PROPRIA TESI POTETE CLICCARE SULLE VOCI QUI SOTTO:

I DOCUMENTI DA PRESENTARE
COME FARE UNA TESI DI LAUREA